Keep Your Hands Off Eizouken! - L'inno alla passione dei creativi
Anime e Manga Recensioni

Keep Your Hands Off Eizouken! – L’inno alla passione dei creativi

STIMA TEMPO DI LETTURA: 7 min

Non mancano serie animate che celebrano il mondo dell’animazione presentandone talvolta anche i processi produttivi. Ma se a farlo è Masaaki Yuasa? Keep Your Hands Off Eizouken! non è tutta farina del sacco del geniale regista ma riprende e adatta in animazione il manga scritto e disegnato da Sumito Owara. La storia si concentra sul raccontare il percorso di tre ragazze nel raggiungimento di un obbiettivo comune: la realizzazione di corti animati. A stupire però è il linguaggio visivo ed il modo in cui viene affrontato questo racconto.

Midori Asakusa: il processo creativo è un sogno a occhi aperti

Cosa vi spinge a investire il vostro tempo in una determinata passione? Un sogno, un desiderio o un ambizione? La propria fonte d’ispirazione arriva all’improvviso e la fruizione passiva dei contenuti diventa qualcosa di diverso: si riscopre in ciò che stiamo vedendo qualcosa che rispecchia i nostri stessi sogni.

“Da sola non sarei mai riuscita a creare una cosa del genere. Eppure, il mondo costellato di epiche avventure che avevo da sempre voluto rappresentare era proprio davanti ai miei occhi”
Quello fu il primo momento in cui mi resi conto che dietro gli anime c’erano delle persone.”

Midori Asakusa è una studente al primo anno del liceo appassionata di animazione; fin da piccola ha ritratto il mondo intorno a sé con occhi pieni di immaginazione. L’appassionarsi al mondo degli anime l’ha portata a realizzare concept di ambientazioni di fantasia partendo partendo proprio dal mondo che la circonda.

La sua compagna di classe Sayaka Kanamori è una ragazza cinica e realista, molto attaccata al denaro, e con una scarsa conoscenza del mondo degli anime. Kanamori però è l’unica a conoscere il particolare talento di Midori e sarà l’incontro con l’abile Tsubame Mizusaki a farle avere un’importante intuizione: dar vita in modo concreto ai loro sogni.

Tsubame Mizusaki: la recitazione universale delle animazioni

Tsubame è un’attrice/modella molto popolare a scuola, non solo: è anche figlia d’arte visto entrambi i suoi genitori sono attori. La ragazza in realtà è una grande osservatrice e ha sempre avuto un particolare interesse verso gli anime: in particolare verso le animazioni. Lei stessa non ha mai smesso di disegnare pur nascondendo questo interesse.

Tsubame Mizusaki

“Anche un animatore è un attore eccezionale! Riesce a interpretare tutti i ruoli, e non solo quelli umani, ma anche il vento, la natura e le macchine! E a volte crea più forza espressiva che in qualunque film con attori in carne e ossa!”

L’incontro con Midori in seguito alla proiezione a scuola di “Conan: Il ragazzo del futuro” le farà aumentare ancora di più il suo desiderio di realizzare un anime. Ma come fare se i genitori le hanno imposto il divieto di unirsi al Club scolastico degli Anime?

Sayaka Kanamori: non si vive di soli sogni

Nel mondo reale però non bastano sogni e fantasia per realizzare le proprie passioni; questo Kanamori lo sa bene: il mondo del reale è spietato e competitivo. Accortasi del talento delle due ragazze decide di mettere insieme il loro talento per dar vita ad un progetto comune, peccato esista già un club dedicato agli anime. Ma se invece venisse creato un club dedicato più genericamente ai Film?

Sayaka Kanamori

“Non ha nessun senso fissarsi soltanto sulla qualità! Bisogna adeguare il prodotto che offri ai tempi e alla domanda, e poi fare pubblicità! È da stupidi pensare che se un negozio vende prodotti buoni la clientela arriverà in automatico!”

In silenzio, e senza fondi, inizia il progetto dello sgangherato trio nella realizzazione di corti animati. In piccolo vengono riprodotte dinamiche decisionali e produttive spesso alla base delle reali produzioni animate. È fondamentale infatti l’importanza di ottenere supporti esterni per finanziare le proprie attività. Sarà dura per Kanamori gestire con attenzione l’estro creativo delle due ragazze per farle concentrare sul raggiungimento di obbiettivi concreti.

yuasa style sÌ ma con moderazione

Keep Your Hands Off Eizouken! - L'inno alla passione dei creativi
Keep Your Hands Off Eizouken! – L’inno alla passione dei creativi | Evosmart.it

Le opere di Masaaki Yuasa sono molto diverse tra loro ma mantengono una principale caratteristica: l’esagerazione del movimento per rendere più coinvolgente l’animazione a scapito di un maggior realismo. Questo adattamento animato non fa eccezione: si distingue dai precedenti lavori del regista e mantiene senza esagerare il suo inconfondibile stile.

Il motivo principale è legato al fatto che si tratta di un’adattamento, non di un’opera originale. Si parte quindi dalla comprensione e messa in opera in formato video del lavoro svolto dall’autore originale Sumiro Owata. Pur essendo molto meno sperimentale, rispetto ad altri lavori di Yuasa, non mancano scelte stilistiche particolari ed un’attenzione maniacale nel differenziare ogni singolo protagonista.

Keep Your Hands Off Eizouken! - L'inno alla passione dei creativi

Decisamente realizzati ad arte i sogni ad occhi aperti di Midori Asakusa nei quali vengono coinvolte anche Kanamori e Tsubame. Agli occhi di Midori anche il più semplice evento si trasforma in una vera e propria avventura; è così che anche la riparazione di un tetto si può trasformare in una missione aerospaziale piena di imprevisti. A contrastare i disegni netti e ben definiti dei protagonisti, in queste sequenze fanno da contrapposizione dei background con colori e contorni appena abbozzati: in questo modo le protagoniste entrano letteralmente all’interno dei loro bozzetti preparatori.

Fondamentale, oltre alla scelta delle inquadrature, l’attenzione posta nelle animazioni dei vari protagonisti. È stata riposta molta attenzione nel differenziare i movimenti delle tre protagoniste, un accorgimento che aiuta a far emergere ancora di più la loro individualità. In quest’ottica non possiamo non menzionare anche la cura riposta nelle loro espressioni facciali, soprattutto le assurde e caricaturali reazioni della geniale e folle Midori.

IN CONCLUSIONE: PASSIONE E VOGLIA DI STUPIRE

Keep Your Hands Off Eizouken! non vuole essere un documentario su come si realizzano gli anime. In parte lo è, ma in modo ancora più maggiore si concentra sulle motivazioni che portano animatori, registi, storyboarder a impegnarsi nella realizzazione delle loro opere, anche concentrandosi in dettagli che inizialmente sembrano avere poca importanza. Questo perché sono i piccoli dettagli che spesso fanno la differenza nella realizzazione finale di un’opera. In più tutto ciò non si slega da quella che è la dura realtà: la voglia di fare opere di qualità deve spesso scontrarsi con tempi di produzione ridotti, e spesso gli autori non hanno una totale libertà nella realizzazione delle proprie opere.

Keep Your Hands Off Eizouken! - L'inno alla passione dei creativi

Consigliamo a tutti gli appassionati la visione di Keep Your Hands Off Eizouken! Questo perché non solo si tratta di un’ottima serie animata ma spinge lo spettatore ad avere una visione ancora più coinvolgente e consapevole di ciò che sta guardando. Keep Your Hands Off Eizouken! é disponibile in esclusiva su Cruncyroll, di seguito vi lasciamo al trailer ufficiale della serie animata:

EvoGames consiglia!
Se ti piacciono i videogiochi ti aspettiamo sul nostro canale telegram.

EvoGames Entra nel gruppo EvoGames!

Seguici anche su Twitch! EvoGames!

Iscriviti al nostro nuovo canale Youtube! EvoGames

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più