Uscita anticipata e "sdoppiata": ecco i rumors sulla versione depotenziata di XBOX Next.
Novità XBOX

Microsoft: in sviluppo una XBOX Next Gen più economica

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Dopo le ultime notizie riguardanti la possibile uscita anticipata di XBOX Next al 2020, Microsoft continua a far parlare di sé e della sua imminente console di nuova generazione; o meglio, imminenti console.

Leggi anche “Microsoft intende anticipare XBOX Next al 2020, secondo Michael Pachter

Le versioni economiche o rivisitate per i tagli di prezzo di ogni console, fino alle più recenti, sono sempre state presentate almeno due/tre anni dopo l’uscita dei primi modelli, per convenienza unilaterale delle aziende nell’assicurarsi vendite anche dagli acquirenti dei modelli standard.

Non sarà il caso di Microsoft per la prossima generazione, a quanto sembra, visto che Brad Sams afferma che il brand sia al lavoro su ben due console per il nuovo decennio: Next/Scarlet e Scarlet Cloud. Mentre la prima sarà una diretta evoluzione di One e One X, la seconda sarebbe una versione più modesta, venduta a prezzi inferiori, la quale potrà “bilanciare” la debole potenza di calcolo tramite un servizio di streaming.

XBOX One S, variante economica di One e One X
XBOX One S, variante economica di One e One X | Evosmart.it

Una buona notizia è quella che i server di Scarlet Cloud saranno diffusi in tutto il mondo, oltre che negli Stati Uniti. Le altre informazioni rilasciate dal leaker riguardano il tipo di hardware che vi sarà incorporato rispetto al modello tradizionale.

HARDWARE DI “SCARLET CLOUD”: IN COSA DIFFERISCE RISPETTO A SCARLET STANDARD

  • Processore con modem/router migliori rispetto a standard, in grado di garantire connessioni ad alta velocità e soprattutto stabili
  • Co-processore dedicato per la minimizzazione di input lag (visto che i giochi gireranno in parte nell’hardware di media fascia della console e in parte nei server, qualche volta i comandi potrebbero essere gestiti dall’hardware “virtuale”, non “fisico”)
  • Co-processore dedicato per i calcoli di image processing e collision dedection
  • Co-processore dedicato per la minimizzazione della latenza nei giochi online
  • Antenna Wi-Fi con ricezione potenziata

Una vera e propria macchina da streaming che Microsoft preferisce rendere disponibile sin dal lancio della sorella maggiore Next, molto probabilmente per convincere parte dei giocatori Playstation nel passare ad un’alternativa più economica, e subito. I grandi subbi sul possibile costo dell’abbonamento ai server desta parecchie preoccupazioni, conoscendo Microsoft; acquistare una XBOX Scarlet Cloud potrebbe dunque convenire nel breve periodo.

Fonte: Thurrott

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più