Sony State of Play del 24 Settembre non è solo The Last of Us Part 2!
Novità Playstation

Sony State of Play del 24 Settembre non è solo The Last of Us Part 2!

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Gli eventi State of Play di Sony sono stati definiti in tantissimi modi, partendo da “copie dei Nintendo Direct“. Arrivati ormai al terzo appuntamento di questo nuovo modo, per Sony, di comunicare con il pubblico possiamo dire che sono una formula che semplicemente funziona.

Nell’ultimo State of Play, trasmesso ieri, Sony ha avuto modo di annunciare tante belle cose, oltre ovviamente all’ospite speciale della serata: The Last of Us Part 2; che da solo ha catalizzato l’attenzione dell’intero evento.

L’ultimo State of Play però è stato molto altro, a partire da progetti minori che avrebbero rischiato di rimanere totalmente sconosciuti in altri tipi di conferenze, come un E3 o una Tokyo Game Show.

Iniziamo con Humanity, un progetto che definire strano è dire poco e che non abbiamo realmente capito cosa sia. Sappiamo solo che il gioco arriverà su Playstation 4 nel 2020 e che sarà compatibile con Playstation VR.

Sempre rimanendo in tema Playstation VR, Rockstar Games ha utilizzato il palco virtuale dello State of Play per annunciare L.A. Noir The VR Case File, un porting della stessa esperienza in realtà virtuale già disponibile su PC dal 2017 circa.

Come sempre lo State of Play è stato un ottimo palcoscenico per tanti titoli PlayStation VR in arrivo prossimamente, partiamo da Gorn (inverno 2019), Espire1: VR Operative (settembre 2019), Stardust Odyssey (inverno 2019), After the Fall (2020), Space Channel 5 VR: Kinda Funky News Flash! (autunno 2019). Sony quindi continua a mantenere alta la concentrazione nel supporto al suo caschetto per la realtà virtuale! E noi non possiamo essere altro che soddisfatti di ciò.

Leggi anche : Sony: il primo State of Play punta tutto sul VR(Si apre in una nuova scheda del browser)

Passiamo ora alle cosiddette “bombe”: Medievil, in uscita il 25 ottobre 2019, è disponibile da oggi in versione demo sul Playstation Store, la demo pesa ben 11 GB e non vediamo l’ora di metterci le mani sopra.

Non è mancato nemmeno Death Stranding, la nuova opera del geniale Hideo Kojima che uscirà il 28 novembre 2019 e sarà accompagnato da una Playstation 4 Pro Limited Edition dedicata al gioco!

Passiamo ora al protagonista assoluto dell’evento di ieri. The Last of Us Part 2 si è mostrato con un nuovo video misto fra gameplay e cinematiche, rivelando finalmente la sua data d’uscita.

Il seguito del capolavoro dei Naughty Dog, nonché splendido canto del cigno di PlayStation 3, uscirà in esclusiva PlayStation 4 il 21 Febbraio 2020, molto più vicino di quanto si potesse pensare!

Via 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più