Il "360 reality audio" potrebbe arrivare su PS5
Gaming Novità Playstation

PlayStation 5: confermato il nome ufficiale della nuova console

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Fino ad ora la console di prossima generazione di Sony, almeno nei comunicati ufficiali dell’azienda, non aveva un nome ufficiale. Ma gli addetti ai lavori avevano pochi dubbi su quello che sarebbe stato il nome ufficiale della prossima ammiraglia Sony. A toglierci ogni dubbio (sempre che ce ne fossero) ci ha pensato direttamente l’azienda nipponica tramite un comunicato ufficiale pubblicato su PlayStation Blog.

Leggi anche: PS4: in arrivo il firmware 7.0, le principali novità

PS5 si chiamerÀ playstation 5, ma le vere novitÀ si trovano nel nuovo controller

Sony potrebbe parlare di PS5 alla DevCon 2018
PlayStation 5 arriverà entro natale 2020

Ebbene sì, nessun stravolgimento nella nomenclatura della prossima console di Sony e si va sul sicuro scegliendo l’ampiamente anticipato nome PlayStation 5. Confermata nel comunicato da Jim Ryan, presidente di Sony Interactive Entertainment, anche la data di uscita prevista, cioè entro le festività natalizie del 2020.

Ma la vera novità riportata da Jim Ryan è nelle anticipazioni sul controller di PS5 che presumibilmente si chiamerà DualShock 5. Questo nuovo controller a differenza del tradizionale sistema di vibrazione adotterà l‘haptic feedback. Questa nuova tecnologia di vibrazione, già presente da diversi anni sui dispositivi Apple, permetterà di dare ai giocatori un feedback tattile ancora più preciso e accurato, consentendo una maggior immersione nelle sessioni di gameplay.

FEEDBACK APTICO E TRIGGER ADATTIVI, QUESTE LE NOVITÀ DEL DUALSHOCK 5

Sony: il primo State of Play punta tutto sul VR
Le principali novità del Dualshock 5 saranno “nascoste” al suo interno

La seconda novità legata al controller di PS5 riguarda una nuova tecnologia chiamata “adaptive triggers” e che verrà inclusa nei due trigger dorsali presenti sul controller (L2 e R2). In pratica grazie a questa tecnologia i programmatori potranno regolare la resistenza dei due tasti dorsali in base alle azioni che stiamo svolgendo nel gioco. Questo funzione, combinata al feedback atpico sarà in grado secondo Jim di dare un esperienza molto immersiva e in grado di simulare le varie azioni compiute durante le nostre sessioni di gioco.

Secondo i rumor inoltre i giochi su PlayStation 5 sfrutteranno dei Blu-ray con capienza da 100 GB, un buon incremento rispetto agli attuali 50 GB dei Blu-ray double-layer supportati da PS4. Non si tratta di una tecnologia particolarmente innovativa, considerando che poteva già essere implementata sulle console di attuale generazione. Infine ci preme ricordarvi che già nel 2008 Pioneer aveva realizzato un Blu-ray da 16 layer e 400 GB di capienza, per di più compatibile con i lettori presenti sul mercato in quel periodo, PS3 compresa.

Ovviamente Jim Ryan chiarisce che l’imminente lancio di PS5 non influenzerà in nessun modo la roadmap di PS4, che anzi vedrà nei prossimi mesi l’arrivo di importantissime esclusive come Death Stranding, The Last of Us Part 2 e Ghost of Tsushima. Un canto del cigno più che degno per PS4, ma riuscirà PS5 a eguagliarne il successo?

Fonte: PlayStation Blog

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più