Sony: il comunicato ufficiale sul caso Spider-Man
Curiosità Novità

Sony: il comunicato ufficiale sul caso Spider-Man

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Come ben sappiamo, Marvel, per portare Spider-Man all’interno del MCU ha dovuto trovare un’accordo con Sony. L’azienda nipponica ne possiede infatti i diritti esclusivi, sfruttati già in passato per realizzare la trilogia diretta da Sam Raimi, i videogiochi dedicati ad essa e il recente Marvel’s Spiderman realizzato da Insomniac.

La situazione però è cambiata e sembra esserci una certa distanza tra le due aziende. Sony infatti ha rifiutato le nuove condizioni proposte da Marvel. Di tutta risposta lo studio cinematografico (che ora è parte integrante dell’impero Disney) si è allontanato dai futuri progetti dedicati all’uomo-ragno.

Leggi anche: Insomniac Games entra a far parte della famiglia PlayStation

SONY CHIARISCE LA SUA POSIZIONE CON UN COMUNICATO UFFICIALE, MA COSA NE SARÀ DEL FUTURO DI SPIDER-MAN AL CINEMA?

Sony Pictures ovviamente non è rimasta in silenzio, e ha voluto comunicare il suo punto di vista sulla vicenda tramite un comunicato diviso in 3 tweet. È chiara l’intenzione da parte di Sony di continuare con i prossimi film dedicati a Spider-Man, questo nonostante i Marvel Studios abbiano deciso di allontanare Kevin Feige dai prossimi film dedicati all’uomo-ragno. Per capire l’importanza di questa decisone Kevin è il principale produttore e CEO dei Marvel Studios, il suo allontanamento dai prossimi film potrebbe voler dire l’uscita prematura di Spider-Man dal MCU. Ovviamente Sony spera in un riavvicinamento delle parti, di seguito vi lasciamo il comunicato ufficiale dell’azienda:

“Molte delle recenti notizie hanno travisato le recenti discussioni sul coinvolgimento di Kevin Feige nel franchise. Siamo delusi ma rispettiamo la decisione della Disney di non farlo continuare come produttore principale del nostro nuovo film su Spider-Man. Speriamo che questo possa cambiare in futuro, ma comprendiamo che le molte e nuove responsabilità che la Disney gli ha dato (a Kevin Feige, ndr) – comprese tutte le loro proprietà Marvel appena aggiunte – non gli permettano di lavorare su IP che non posseggono. Kevin è eccezionale e siamo grati per il suo aiuto e la sua guida, apprezziamo il percorso che ci ha aiutato a percorrere, e che continueremo”

L’ACCORDO RIFIUTATO DA SONY PICTURES

Sony: il comunicato ufficiale sul caso Spider-Man - Evosmart.it | Games
CI sarà un’allontanamento di Spider-Man dai prossimi film dei Marvel Studios? È ancora presto per dirlo

L’accordo attuale prevede che i diritti sul Merchandise legati ai film di Spidy vadano per il 100% alla Disney. Per quanto riguarda gli incassi al botteghino Marvel ha diritto al 5% lordo delle entrate relative al day-one di ogni film dedicato all’uomo ragno. Marvel invece aveva proprosto una distribuzione al 50% degli incassi al botteghino con un’altrettanta equa distribuzione nei costi di produzione. In ottica futura per entrambe le aziende sarebbe più conveniente trovare un’accordo a metà strada. Anche perché, con il lancio di Disney+ alle  porte, il nostro caro eroe di quartiere potrebbe giocare un ruolo molto importante.

Via: Lascimmiapensa

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più