Project CARS 3: il primo trailer fa discutere la community
Corse Novità PC Playstation XBOX

Project CARS 3: il primo trailer fa discutere la community

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Project CARS 3 è stato presentato solamente da poche ore ma sta già facendo discutere gli appassionati della serie. Il primo trailer preannuncia una svolta netta per il racing game di Slighty Mad Studios (sviluppatori dei primi due capitoli) in seguito all’acquisizione dello studio di sviluppo da parte di Codemasters. L’obbiettivo è quello di competere con Gran Turismo e Forza Motorsport allontanandosi almeno in parte dal purismo simulativo dei primi due capitoli della serie.

Leggi anche: The Last of Us Part 2: il nuovo video gameplay inedito

PROJECT CARS 3 CAMBIA LE CARTE IN TAVOLA PER SFIDARE GRAN TURISMO E FORZA MOTORSPORT

Il trailer mostra uno spirito completamente diverso dal predecessore, più indirizzato verso la categoria dei sim-arcade con l’introduzione di numerose possibilità di tuning sia meccanico che estetico. Quest’ultima componente era praticamente assente nei precedenti capitoli della serie, che erano completamente incentrati sull’aspetto simulativo.

A conferma delle nostre impressioni viene annunciata una campagna in single player completamente rivista, pensata per essere più accattivante verso il pubblico rispetto al passato. L’esperienza di gioco – come le altre produzioni di Codemasters – sarà completamente scalabile ed adatta sia ad un approccio poco impegnato sia per chi cerca un grado di sfida maggiore, Project CARS 3 debutterà quest’estate su PC, PS4 e Xbox One.

Project CARS 3: il primo trailer fa discutere la community
Project CARS 3: il primo trailer fa discutere la community | Evogames.it

Ian Bell, CEO di Slighty Mad Studios:
“Project CARS 3 è un game changer. Ci sarà tutta la simulazione che desiderate col massimo divertimento possibile. La fisica del veicolo è notevolmente migliorata, la guida tramite controller è completamente trasformata, e il Force Feedback tramite volante è stupendo. Spero che tutti voi lo apprezziate. Siamo molto orgogliosi di ciò che abbiamo realizzato.”

Se da una parte questa nuova direzione potrebbe far bene alla serie dal punto di vista delle vendite, dall’altra rischia di scontentare tutti i giocatori che fino ad oggi hanno trovato anche su console con Project CARS 2 un’ottima alternativa ai classici simulatori per PC. Voi cosa preferite? Un’impostazione ibrida o una puramente improntata sulla simulazione?

Via: Tom’s Hardware

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più