Netflix: 3 serie Anime da vedere - Febbraio 2019
Curiosità Novità

Netflix: 3 serie Anime da vedere – Febbraio 2019

STIMA TEMPO DI LETTURA: 4 min

Il catalogo di Netflix, oltre ad essere popolato di numerosissime serie TV e film dal vivo, sta guardando con sempre più interesse verso l’animazione Made in Japan. Il portafoglio della piattaforma è in continua espansione e tra grandi classici e nuove serie è sempre difficile scegliere affidandosi alle striminzite descrizioni di Netflix. Quindi per aiutarvi a scegliere selezioneremo periodicamente 3 serie o film animati. Vi consiglieremo solamente ciò che abbiamo visto e apprezzato, quindi se avete consigli non preoccupatevi e scriveteli pure nell’apposito box dei commenti!

Leggi anche: Netflix: 3 serie Anime da vedere – Gennaio 2019

LITTLE WITCH ACADEMIA

Netflix: 3 serie Anime da vedere - Febbraio 2019
Little Witch Academia serie nata da un corto animato del 2013 – Evosmart.it | Games

Anche se pubblicata per la prima volta in occidente come serie animata nel 2017 sulla piattaforma di streaming Netflix Little Witch Academia, come Kill la Kill, è legata agli esordi di Studio Trigger nelle produzioni originali.

Le giovani streghette debuttarono in un corto animato all’Anime Mirai 2013 e visto il suo successo venne finanziata tramite Kickstarter una nuova produzione: il film animato del 2015 Little Witch Academia: The Enchanted ParadeL’idea di farne una seria animata è sempre rimasta nel cassetto dello Studio Trigger, infatti finalmente il primo arco narrativo vide il suo debutto su Netflix nel Giugno del 2017.

La serie si ispira al mondo fantasy europeo di stampo magico. Il desiderio della protagonista, la giovane e solare Akko, è quello di diventare come il suo idolo d’infanzia Shiny Chariot. In questa sua avventura nella scuola magica di Luna Nova ad attenderla ci saranno nuove amicizie, avventure e qualche mistero da svelare. Non mancano un character designa adorabile, una storia interessante con un bel ritmo e un comparto di animazioni di altissimo livello, il tutto condito dalla regia di You Yoshinari. Qui cito solo alcuni dei suoi lavori più importanti (ma la lista completa è ancora più lunga):

  • FLCL (Key animation, storyboard, Setting)
  • Jin-Roh (Key animation)
  • Kill la Kill (Key animation)
  • Kizumonogatari I e III (Key animation)
  • The End of Evangelion (Key animation, assistant animation director)
  • Tengen Toppa Gurren Lagann (Key animation, mecha design)
  • Diebuster (Key animation)

Se ancora non si era capito Little Witch Academia è una serie che consiglio senza riserva alcuna, anche a un pubblico meno esperto.

THE DISASTROUS LIFE OF SAIKI K.

Netflix: 3 serie Anime da vedere - Febbraio 2019
Pronti per il no-sense più totale? – Evosmart.it | Games

The Disastrous Life of Saiki K. narra le disavventure del giovane Saiki alle prese con il suo tentativo di condurre una vita normale, pur possedendo una quantità esagerata di poteri paranormali. L’incipit ci catapulta in mondo assurdo fatto di comicità no-sense senza compromessi. Nell’arco della serie vengono ripresi e resi ancora più assurdi i classici stereotipi legati al mondo di Anime, Manga e Videogames.

La serie è tratta dall’omonimo manga serializzato in Giappone su Weekly Shonen Jump, e non mancano riferimenti goliardici sia all’opera originale che al mondo tutt’alto che perfetto dell’editoria giapponese. Attenzione, se non si è avvezzi alla comicità giapponese la serie potrebbe risultare non appetibile, ma se rimarrete coinvolti nell’assurdo mondo di Saiki non ve ne pentirete.

BACCANO!

Netflix: 3 serie Anime da vedere - Febbraio 2019
Baccano! Unisce il mondo del thriller al paranormale – Evosmart.it | Games

Le particolarità della serie parte già dal suo nome Baccano! che nella versione originale Giapponese è interpretato proprio come “stupida/grande confusione”. La serie animata adatta solamente i primi 4 volumi dell’omonima light novel scritta da Ryōgo Narita ma nonostante ciò è comunque una produzione in grado di reggersi sulle proprie gambe.

Mettiamo insieme l’America proibizionista degli anni ’30, la guerra tra gang mafiose, un culto di alchimisti alla ricerca dell’elisir di lunga vita ed otteniamo una delle serie più caotiche ma al contempo più interessante degli ultimi anni. In più la narrazione non è di tipo lineare, seppur maggior parte delle vicende si svolgano intorno agli anni ’30, la narrazione si sposterà senza continuità alcuna dal 1711 fino addiritura ai giorni nostri. Nonostante questo, dopo il disorientamento iniziale, lo spettatore è già in grado di mettere insieme tutti i pezzi del puzzle di questa intricata vicenda fatta di mistero e azione.

Nella buona riuscita dell’opera partecipa un numeroso cast di personaggi tutti interessanti e con storie indipendenti ma collegate le une alle altre e tra cui abbiamo: mafiosi, alchimisti, ladruncoli, giornalisti e spietati assassini. Ma nonostante l’enorme calderone la narrazione resta solida e non cade nella confusione fine a se stessa, una serie che sicuramente merita di essere vista.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più