La PlayStation 5 abbraccerà il ray tracing?
Novità Playstation

La PlayStation 5 abbraccerà il ray tracing?

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Sembra che la divisione PlayStation di Sony sia alla ricerca di figure professionali nell’ambito dell’ingegneria grafica e udite udite… con esperienza nel campo del ray tracing. D’altronde non si parla d’altro dall’uscita delle prime RTX sul finire dell’estate scorsa. Senza contare che anche Microsoft ha rilasciato le API DirectX Raytracing (DXR) alla Game Developer Conference 2018. Ormai la strada è fissata.

E come abbiamo già detto, il fondo della strada l’ha già costruito nVidia, che con le sue schede grafiche RTX 2060, RTX 2070, RTX 2080 ed RTX 2080 TI, ha già messo nelle mani dei gamers PC delle schede con elementi hardware necessari per poter usufruire del ray tracing nei giochi del futuro o del presente (per ora solo Battlefield V). Ovviamente AMD, partner sia di Microsoft che di Sony nel mercato delle console casalinghe, non se ne sta’ con le mani in mano. Perchè l’appena presentata Radeon 7 altro non è che l’ultimo affinamento dell’architettura Vega basata su Graphic Core Next 5.0, con il plus di essere la prima scheda consumer ad essere stata prodotta a 7 nm. Ma a fine anno arriverà (sicuramente la presentazione) la famiglia di GPU Navi e lì qualcosa dovrebbe cambiare.

La PlayStation 5 abbraccerà il ray tracing?
La PlayStation 5 abbraccerà il ray tracing? | Evosmart.it

Per quanto riguarda il mondo console, Sony non sta’ di certo con le braccia conserte ad aspettare. Ed è per questo che sta cercando la figura di un Lead Graphic Engineer con esperienza nel ray tracing, per il suo studio di ricerca e sviluppo di Londra. L’esperienza in questo ambito, non è data per necessaria, ma sembra palese che questa nuova tecnologia interessi molto alle aziende del settore.

Leggi anche: APEX LEGENDS su smartphone, ma è una truffa

Anche Poliphony Digital punta sul ray tracing

Ad avvalorare la tesi che Sony sia interessata al ray tracing ci si mette anche uno dei suoi team interni più conosciuti nel panorama videoludico. Poliphony Digital è infatti la casa di produzione della serie di corse virtuali Gran Turismo. Al SIGGRAPH 2018, Poliphony Digital ha dichiarato che stanno lavorando a tecniche di ray tracing in tempo reale per il loro prossimo motore grafico, che probabilmente verrà usato proprio per il prossimo episodio della saga e presumibilmente su PlayStation 5. Quindi, anche se manca la conferma diretta di Sony Interactive Entertainment, sappiamo che almeno uno dei loro team storici ci stia già lavorando.

PlayStation 5 per ora non ha ancora una scheda tecnica sicura su cui discutere. Ma al 99% avrà una componentistica basata su Ryzen per la CPU e su Vega / Navi per la GPU. Quindi molto probabilmente, per il lancio di PS5 ( si presume tra il 2020 e il 2021, o addirittura nel 2022), AMD avrà per le mani tutto il materiale rodato per far usufruire del ray tracing anche su console.

Sarà vero? Oppure per questa generazione dobbiamo scordarci il ray tracing perchè potrebbe gravare troppo sui costi della console?

Via

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più