PC vs Console | Cosa è meglio per giocare?
Gaming Guide PC e Mac Playstation XBOX

PC vs Console | Cosa è meglio per giocare? – Capitolo 5

STIMA TEMPO DI LETTURA: 5 min

In questa guida a capitoli vedremo chi sarà il vincitore della guerra tra PC vs Console. Vinceranno i cassoni o le scatolette?

Se vi siete perso i capitoli precedenti di questa guida, cliccate QUI.

Capitolo 5.1 – Giochi ed Esclusive

I PC non sono esenti da esclusive. Ma quelle di maggior grido sono solo su console.

Per quanto riguarda la varietà di giochi, il catalogo che ci si può fare con un PC è immenso. Si possono giocare le vecchie glorie degli anni ’80 e ’90, fino ad arrivare ai tripla A dei giorni nostri. É inoltre possibile giocare, tramite emulatori, i giochi delle vecchie console che più ci hanno appassionato. Per quanto riguarda i giochi degli ultimi anni, con grafica moderna, servono dei computer abbastanza potenti per poter giocare bene in Full HD (1920 x 1080) e decisamente potenti per giocare a risoluzioni più elevate (Quad HD 2560 x 1440 o 4K Ultra HD 3840 x 2160).

Vari esempi di configurazioni PC e come si comportano nei giochi lo potete vedere qui.

PC vs Console | Cosa è meglio per giocare?
Esclusive XBOX | Evosmart.it

Per le console ci sarebbe da fare un discorso differenziato tra Microsoft e Sony e come intendono il loro parco esclusive.

Le esclusive Microsoft dalla generazione XBOX ONE (o forse poco prima) sono disponibili anche su PC tramite il Microsoft Store. Acquistare una console XBOX solo per le esclusive Microsoft ha ormai perso di significato se oltre a queste si giocano alcuni giochi anche su PC, o se si era già in dubbio se scegliere un PC da gaming o una XBOX. Acquistando un titolo facente parte del catalogo XBOX Play Anywhere infatti, è possibile giocare il gioco sia da PC Windows 10 che da XBOX ONE senza dover ricomprare il gioco.

PC vs Console | Cosa è meglio per giocare?
Esclusive PlayStation | Evosmart.it

Per quanto riguarda Sony e le sue esclusive il discorso è quello classico trito e ritrito che ormai tutti sappiamo. Se si vuole giocare alle esclusive Sony bisogna comprare una PlayStation. Senza se e senza ma. É anche vero che a volte capita di vedere qualche esclusiva arrivare anche su PC, ma molto raramente, dopo molto tempo e senza ottimizzazioni particolari per i PC. Si tratta del classico porting.

Capitolo 5.2 – Ottimizzazione

Per quanto riguarda le ottimizzazioni che si possono fare su PC c’è poco da dire. Se ci sono sono poche o nulle. Il problema dei giochi PC è che dovendo essere giocati su un’infinità di hardware e software differente è impossibile fare in modo che il gioco sfrutti le caratteristiche hardware di ogni CPU o GPU esistente. Ogni singolo gioco impiegherebbe anni e anni di sviluppo solo per adattare un gioco finito ad una moltitudine sterminata di componenti.

PC vs Console | Cosa è meglio per giocare?
God of War su PS4 Pro | Evosmart.it

Su console invece l’hardware è definito ed è uno e uno solo (due nel caso delle mid gen XBOX ONE X e PS4 Pro) per ogni marca. Un esempio di ottimizzazione è God of War (foto qui sopra) del 2018, che riesce ad esprimere questa qualità grafica su una CPU octa-core da tablet (AMD CPU X86 Jaguar) e una GPU di quasi 10 anni fa (AMD GPU Liverpool basata su HD7000 del 2012). E… su un HDD a 5400 rpm. Se si pensa ad un PC configurato con hardware del 2012, è impossibile arrivare a questi livelli senza un SSD e senza avere più di 8 GB di memoria tra RAM e VRAM.

Il motivo è molto semplice. Gli sviluppatori, soprattutto quelli specializzati nelle esclusive, riescono a spremere ogni singolo componente della console affinché dia il 100%. Quello di God of War qui sopra è un esempio per quanto riguarda la CPU e la GPU. Sulle console di prossima generazione potremo ammirare cosa si potrà fare con un SSD che vanta un trasferimento dati di 9 GB/s (PlayStation 5). In passato abbiamo visto cosa sono state in grado di fare console con 512 MB di RAM (XBOX 360 e PlayStation 3).

Per fare un’analogia con il mondo smartphone, i giochi PC sono come le APP Android. Sono alquanto generiche e sviluppate per funzionare sul Wiko Lenny da 80 € come sul Huawei Mate XS da 2000 €. I giochi console sono come le app per iOS. Sono sviluppate per la stessa famiglia di processori (Apple A) e per 2/3 risoluzioni di schermo fisse.

Infine c’è da dire un’ultima cosa. Quando compri un PC, riesci a giocare al massimo delle performance ottenibili solo con i giochi dei primi anni di vita del PC, mentre stranamente, su Console funziona al contrario. E cioè che i giochi migliori per grafica e ottimizzazione si hanno a fine ciclo, cioè quando gli sviluppatori hanno letteralmente imparato a memoria a sviluppare per quella console. E qui ci si riconduce al Capitolo 2, in cui si diceva appunto, che l’hardware delle console è pensato per durare negli anni.


Per consultare il resto della guida aspettate qualche giorno o consultate la nostra sezione delle GUIDE

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più