Gran Turismo: lavori in corso per portare il Ray Tracing sulla Next Gen
Corse Curiosità Gaming Novità Playstation

Gran Turismo: lavori in corso per portare il Ray Tracing sulla Next Gen

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Siamo quasi al termine del ciclo vitale dell’attuale generazione di console e lo sguardo è già rivolto alla prossima Next Gen. Il Ray Tracing a quanto pare non rimarrà a lungo una esclusiva del mondo PC, ma potrebbe arrivare anche sulle nostre console da salotto. Il team Polyphony Digital, celebre per la serie automobilistica Gran Turismo, sta sviluppando un sistema di illuminazione in grado di supportare il Ray Tracing in tempo reale.

Leggi anche: Gran Turismo Sport: arriva la Formula 1 di Mercedes con l’aggiornamento di oggi

Poliphony Digital è al lavoro sulle tecnologie chiave del prossimo Gran Turismo, una delle più importanti novità sarà il Ray Tracing in tempo reale

Gran Turismo: lavori in corso per portare il Ray Tracing sulla Next Gen
Gran Turismo: lavori in corso per portare il Ray Tracing sulla Next Gen – Evosmart.it | Games

Al momento gli sforzi di Poliphony Digital non sono solamente rivolti nel supportare attivamente GT Sport, ma parte del team non ha mai smesso di lavorare sulle possibili implementazioni future. Durante una presentazione, tenutasi al SIGGRAPH Asia 2018, il team nipponico ha mostrato a tutti la tecnologia proprietaria basata sul Ray Tracing in tempo reale. Questa nuova tecnologia permette di calcolare in tempo reale l’illuminazione in base alle fonti di luce. Al momento attuale sui giochi di questa generazione il sistema di illuminazione viene solamente simulato e gran parte delle variabili sono pre-calcolate. Un calcolo in tempo reale di tutte le variabili necessarie sarebbe troppo oneroso con l’hardware delle attuali console.

PLAYSTATION 5 SUPPORTERÀ IL RAY TRACING?

Infatti al momento il Ray Tracing in tempo reale è supportato dalle schede grafiche di nuova generazione Nvidia RTX. Il fatto stesso che Poliphony Digital sia al lavoro su questa tecnologia vuol dire che presumibilmente PlayStation 5 avrà la potenza di calcolo necessaria per gestire una tale mole di calcoli in tempo reale. A meno di sorprese dell’ultimo minuto l’hardware di PS5 dovrebbe essere basato sull’architettura Navi di AMD. Seppur AMD non si sia ancora mossa per presentare una scheda grafica in grado di supportare tale tecnologia, molto probabilmente il Ray Tracing sarà supportato dalle prossime schede grafiche AMD. Se ciò non fosse allora Poliphony Digital starebbe preparando delle tecnologie che nemmeno PS5 sarebbe in grado di gestire, mostrando a tutti una semplice presentazione a scopo dimostravo. Di seguito vi lasciamo al video registrato durante l’evento, dove al minuto 7:20 inizia la Demo del Ray Tracing in azione:

Via: multiplayer.it

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più